- Autore: Ester Aloisio
Gestire le performance

Il perfomance management è la strada da prediligere per la valorizzazione e lo sviluppo delle persone nelle organizzazioni.

E’ necessario, però, prestare  attenzione alla costruzione della scheda di valutazione, al fine di sostenere il capo del processo valutativo, facilitandone il lavoro di richiamo, riconoscimento e giudizio dei comportamenti organizzativi salienti dei propri collaboratori e riducendo l’impatto di distorsioni personali euristiche, teorie implicite inevitabilmente presenti nel lavoro di valutazione.

E’ essenziale individuare indicatori comportamentali chiari e specifici per ogni competenza prevista dal modello organizzativo, differenziati in base al ruolo professionali, cruciali per il raggiungimento del successo lavorativo in una determinata area di competenze e da “pesare” singolarmente.

I risultati dell’analisi costituiscono una vera e propria guida per il miglioramento dell’intero sistema di valutazione della prestazione.

La restituzione della valutazione risulta favorita, rafforzando la relazione tra capo e collaboratore. Infatti una scheda ben formulata costituisce una griglia che guida il colloquio di valutazione, fornendo esempi di comportamenti concreti che consentono di facilitare l’individuazione di azioni di miglioramento adeguate e  piani di sviluppo mirati per ogni risorsa, nonchè il monitoraggio della performance e dell’andamento organizzativo, coerentemente con l’essenza del performance management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *