- Autore: Ester Aloisio
Pianificare il welfare in azienda

Aumentando i benefit che un’azienda può mettere a disposizione dei propri dipendenti, cresce anche la complessità di gestione dei piani di welfare.

Perché questi abbiano successo, occorre allora presidiare tutte le fasi di implementazione del piano, coinvolgere specifiche professionalità nel processo, garantire una semplicità di accesso ai servizi e assicurare una comunicazione efficace sui medesimi.

Cinque le fasi del progetto:

  1. Analisi: stima di fattibilità, identificazione cluster
  2. Progettazione: richiesta ai dipendenti dei bisogni che hanno
  3. Comunicazione: divulgazione delle finalità del piano di welfare aziendale e delle modalità di accesso ai servizi
  4. Implementazione: identificazione di soluzioni e strumenti maggiormente adatti
  5. Monitoraggio: verifica dell’efficacia del piano, rilevazione della soddisfazione dei dipendenti, raccolta spunti di ottimizzazione

Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *